Ultimamente si vedono spesso nei negozi o su internet questi reggiseni fatti interamente di pizzo molto delicati e particolari. Oltre ad essere molto comodi, sono perfettamente abbinabili ad un vestito o una maglietta con una scollatura dove si intravede appena il bordo del pizzo. Beh è davvero facilissimo farlo!

Cosa serve:

  • Ago e filo
  • Forbice
  • Gancetti per la chiusura
  • Elastici di due larghezze diverse (1,5 cm e 8 mm)
  • Una striscia di pizzo (largo 8 cm)

img_5017

  1. Tagliare il pizzo in 2 strisce uguali di 40 cm e una striscia di 30 cm. L’elastico meno largo che ci servirà per le spalline lo dividiamo in due strisce da 30 cm. Infine per la lunghezza dell’elastico largo necessario per la base del nostro reggiseno, vi consiglio di avvolgerlo sotto il seno tenendo conto che 1 cm per ogni estremità ci serviranno per la chiusura. _mg_5034
  2. Pieghiamo a metà le due strisce di pizzo uguali, e partendo dall’angolo superiore del bordo tracciamo una curva verso il basso e puntiamo con gli spilli. img_5051
  3. Cuciamo a macchina seguendo la curva appena fatta.
    img_5055
  4. Tagliamo a 5 mm dalla cucitura l’angolo sinistro e aprendo le 2 strisce le nostre coppe sono già pronte. img_5056
  5. Posizioniamo la striscia di pizzo rimasta, in mezzo all’elastico più spesso, e facendogli fare un giro completo lo spilliamo e cuciamo a macchina con un punto elastico.
    img_5058
  6. Spillare le due coppe all’elastico appena cucito e passare a macchina. img_5060
  7. Puntare i due elastici sugli angoli delle coppe e sull’elastico in basso e cucirli.
    img_5062
  8. Inserire i gancetti nelle due estremità dell’elastico e cucire.
    img_5064Ed eccolo qui il nostro bellissimo reggiseno in pizzo, facilissimo da fare e poco costoso.

img_5092